Caravaggio

Da Caravaggio a Bernini. Capolavori del Seicento italiano nelle Collezioni Reali di Spagna

I capolavori di Caravaggio, Guido Reni, Bernini, Luca Giordano, tra le massime espressioni del ‘600 italiano e conservati nelle Collezioni Reali di Spagna, arrivano a Roma, insieme a quelli di José de Ribera e Velazquez, per una grande mostra allestita dal 14 aprile al 30 luglio alle Scuderie del Quirinale. Si tratta di 60 opere di straordinaria qualità artistica, che non tornavano in Italia da secoli, custodite in luoghi difficilmente accessibili al grande pubblico, come lo splendido Crocifisso del Bernini, proveniente dal Monastero di San Lorenzo dell’Escorial.
Capolavori del Seicento italiano nelle Collezioni Reali di Spagna’ racconta gli stretti contatti tra la corte più potente dell’epoca e l’arte italiana, che continuava a essere un faro d’attrazione in tutta Europa.

Fonte: ansa.it

INFORMAZIONI UTILI

Da Caravaggio a Bernini. Capolavori del Seicento italiano nelle Collezioni Reali di Spagna
Scuderie del Quirinale, Via XXIV Maggio 16, Roma
14 aprile – 30 luglio 2017
A cura di Gonzalo Redín Michaus

ORARI Domenica – giovedì dalle 10.00 alle 20.00; Venerdì e sabato dalle 10.00 alle 22.30.
Non si effettua chiusura settimanale
La biglietteria chiude un’ora prima
INGRESSO Intero € 12,00 – Ridotto € 9,50
PRENOTAZIONI, VISITE GUIDATE, SITO INTERNET Tel. +39.06.39967500 – www.scuderiequirinale.it

Caravaggio a Londra

Dal 12 ottobre al 15 gennaio 2017 una rassegna di 49 dipinti, provenienti da vari istituzioni e collezioni private del Regno Unito, analizza l’ampia influenza che ebbe il maestro lombardo su tutta una generazione di pittori europei

LONDRA – Il 12 ottobre è stata inaugurata, alla National Gallery di Londra, una grande esposizione dedicata alla figura di Michelangelo Merisi da Caravaggio. L’esposizione, dal titolo “Beyond Caravaggio”, analizza in particolare l’ampia influenza dell’opera del maestro lombardo su tutta una generazione di pittori europei.

catturadicristocaravaggioLa curatrice della mostra, Letizia Treves, ha spiegato come la rassegna, mettendo a confronto le opere del maestro accanto ai lavori dei suoi seguaci, voglia evidenziare come giovani pittori dell’epoca siano rimasti sedotti dalla sua arte originale e dal suo brillante uso del chiaroscuro.

Il percorso espositivo si compone di 49 dipinti provenienti da vari istituzioni e collezioni private del Regno Unito. Sarà possibile ammirare il Ragazzo morso dal ramarro (1594-5) conservato alla  National Gallery accanto a La buona ventura(1615-1620 circa) di Bartolomeo Manfredi e al Il baro con l’asso di quadri (1630-1634), del pittore francese  Georges de la Tour , che peraltro “non aveva alcuna conoscenza diretta di Caravaggio”. In esposizione anche La Cena in Emmaus(1601) e La cattura di Gesù Cristo (1602) affiancati sempre da altre opere di artisti caravaggeschi.

La mostra, visitabile a Londra fino  al 15 gennaio 2017, verrà replicata dall’11 febbraio al 14 maggio 2017  alla National Gallery di Dublino e dal 17 giugno al 24 settembre 2017 alla Royal Scottish Academy di Edimburgo. 

Fonte: artemagazine.it/

Mostra in evidenza: “LA BELLEZZA RITROVATA”

LA BELLEZZA RITROVATA. CARAVAGGIO, RUBENS, PERUGINO, LOTTO E ALTRI 140 CAPOLAVORI RESTAURATI

Da martedì a domenica: 9.30 – 19.30 – Giovedì: 9.30 – 22.30 – Lunedì chiuso

La mostra “La bellezza ritrovata: Caravaggio, Rubens, Perugino, Lotto e altri 140 capolavori restaurati a Milano è il nuovo grande progetto culturale che, dopo lo straordinario successo della mostra su Francesco Hayez, le Gallerie D’Italia di Piazza Scala propongono al pubblico milanese.

Da Perugino a Lotto, da Caravaggio a Rubens, sono oltre 140 i capolavori dell’arte italiana presenti in mostra ed esibiti ai visitatori dopo un importante progetto di restauro curato da Intesa San Paolo, volto a restituire la bellezza originale ad opere che risultavano ammalorate e mal conservate e che, selezionale dalle Sovrintendenze d’Italia, tornano a splendere in mostra in tutto il loro potere estetico.

La mostra “Restituzioni 2016” di Milano intende appunto condividere col pubblico l’emozione e l’unicità di queste opere “rinate”, in un’esposizione grandiosa che accosta manufatti artistici dall’antichità al primo Novecento, tra pitture, mosaici,affreschi, sculture e arti minori, in un grande dialogo di rinascita e di bellezza, tra cui spiccano il Ritratto del Cavaliere di Malta di Caravaggio, il  Cristo Risorto di Rubens e la Crocifissione di Perugino.

La visita guidata alla mostra “La bellezza ritrovata: Caravaggio, Rubens, Perugino, Lotto e altri 140 capolavori restaurati” a Milano” è un vero e proprio viaggio nella storia dell’arte italiana, nelle sue bellezze ma anche nelle sue debolezze conservative, un viaggio tra declino, restauro e successo, in cui opere di ogni stile e scuola artistica, tornano a splendere sotto gli occhi del visitatore, in un’esposizione che non mancherà di stupire ed emozionare.

Il sito web del progetto Restituzioni è stato recentemente rinnovato e arricchito nelle funzionalità e nei contenuti. Scopri tutte le opere restituite nel corso delle 17 edizioni, i lavori di restauro e i testi scientifici che li hanno accompagnati www.restituzioni.com

Segui la mostra e le attività social collegate tramite #Restituzioni2016